Prodotti : Polline

Il Polline e l'elemento maschile del fiore: si presenta come polvere finissima, di colore diverso a seconda dei fiori da cui proviene; il sapore farinoso lascia un particolare gusto in bocca.


.

..

COME SI CONSUMA

Si consiglia di lasciarlo sciogliere in bocca allo stato naturale oppure per renderlo piu gradevole si puo miscelare al miele o aggiungere allo yogurt o al latte come sito con i cereali da prima colazione. Dosi consigliate 15120 grammi giornalieri sono sufficienti a fornire il giusto apporto energetico e vitaminico. Per bambini dai tre ai dodici anni dimezzare la dose.

INFORMAZIONI NUTRIZIONALI

Valori Medi per 100 grammi dl Polline
Valore Energetico 285 kcal 1195 kl
Proteine 20 g
Carboidrati 40 9
Grassi 5g

L'apporto vitaminico del polline e importante troviamo infatti diverse vitamine del Gruppo B e una significativa presenza di vitamina C. Sono presenti minerali come calcio, potassio, magnesio, ferro e fosforo. Vista la complessa composizione possiamo affermare che il polline deve essere considerato un concentrato energetico eccezionale e quindi un ottimo integratore alimentare; nel polline troviamo infatti 20 dei 22 aminoacidi indispensabili al nostro organismo. Perche gli aminoacidi sono cosi importanti? Servono nella costruzione delle proteine e siccome il nostro organismo non puo fabbricarli deve assumerli con l'alimentazione.

1 cucchiaio da caffe raso e circa 5 grammi, uno da dolce raso e circa 10 grammi ed uno da tavola raso circa 15 grammi.
E bene prendere il polline al mattino prima di colazione o meta dose al mattino e meta alla sera prima di mangiare.
La somministrazione del polline deve essere continuata per almeno 10-20 giorni.
------------:

Il Nostro Catalogo : Altri Prodotti
Miele
7 prodotti
Pappa reale
1 prodotto
Propoli
1 prodotto
Polline
Questa Pagina
Cera d'Api
1 prodotto
Home Page
Torna alla Home Page
Clicca sulle voci in arancione per visualizzare le pagine
INDICAZIONI

Il polline e un ottimo ricostituente con proprieta antinfiammatorie e riequilibranti. Vediamo alcuni casi in cui medici e erboristi ne consigliano l'assunzione.

Colesterolo alto: ingerire ogni giorno per almeno due mesi due cucchiaini di polline (10 g).

Fegato affaticato: oltre a curare l'alimentazione, prendere un cucchiaino di polline (5 g) 2 volte al giorno per almeno 2 mesi.

Raffreddore e malattie invernali da raffreddamento: a scopo preventivo un cucchiaino una volta al giorno accompagnato da 5 gocce di soluzione di propali al 30%.

Nel caso di malattia gia in corso ripetere la dose sopraindicata 3 volte al giorno.

Raffreddore da fieno: nei 2 mesi che precedono il periodo in cui si manifesta l'allergia si prende un cucchiaino (5 g) di polline al giorno masticandolo molto lentamente e lasciando sciogliere i granuli in bocca prima di ingerirlo. La terapia simile ad un vaccino rende l'organismo meno sensibile all'attacco allergico. Azione contro I 'ipertrofia prostatica: un cucchiaio da tavola (15 g) di polline al giorno fa diminuire sensibilmente i sintomi dell'ipertrofia prostatica (Tenesmo, Disuria). Questo effetto sembra legato alla presenza nel polline di ormoni sessuali. Azione ricostituente coloro che sono in buona salute ma vogliono integrare la loro alimentazione con il polline noteranno un aumento del dinamismo e della forma fisica in generale; questo lo rende adatto anche per chi pratica sport. Gli anziani e i ragazzi che soprattutto ai cambi di stagione molte volte si sentono svogliati, affaticati e inappetenti integrando la loro dieta con il polline potranno trarne sicuro giovamento.